Tecnica Forex, le candele

La tecnica delle candele nel Forex può essere definita un’invenzione rivoluzionaria. Questa tecnica è nata in Giappone nel corso del 18° secolo ed era utilizzata dai commercianti di riso. La tecnica ha anche del fascino orientale e permette di unire la precisione con la saggezza.

Che cosa è precisamente una tecnica candlestick nel Forex e come possiamo usarla per il nostro trading? Questa tecnica è una rappresentazione dei dati in tabelle diverse e sotto forma di vari modelli. La creazione di un pattern candlestick richiede una serie di dati che contengono diversi valori, come il prezzo di apertura, di chiusura, il massimo e il minimo che sono stati raggiunti durante un certo periodo di tempo.

Una candela sarà formata da un corpo principale e da due estensioni che emergono dal corpo a forma di croce. Il modello delle candele ci fornisce delle informazioni che sono in qualche modo simili a quelle di qualsiasi altro metodo di interpretazione utilizzato nella negoziazione Forex. Ma c’è qualcosa in più che è legato a questo metodo, ovvero il modo in cui viene presentato, molto piacevole è più utile rispetto a qualsiasi altro tipo di grafici.

Tra i pro di usare questa tecnica c’è il fatto che le candele mostrano una evidente relazione tra i quattro punti di prezzo più importanti, che vanno a formare un particolare modello. Con un semplice colpo d’occhio i trader sono in grado di conoscere l’azione del prezzo e dunque decidere di conseguenza come meglio agire per poter aprire delle posizioni in guadagno.

Inoltre le candele ci permettono di avere la certezza che esse coinvolgono sempre l’interpretazione di un prezzo, fondamentale per prevedere il prezzo.

Nel prossimo articolo andremo a vedere invece quali sono i contro di usare un’analisi sulle candele, cosa importante per capire come poter correggere tali contro e come poter sfruttare in pieno la potenza delle candele.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *