Come fare forex con successo tra analisi tecnica e i fondamentali del mercato

Una semplice equazione per il movimento dei prezzi del mercato valutario è: Offerta e domanda + Percezione del comportamento degli investitori = Prezzo. Questa equazione è semplice, ma anche ingannevole, andiamola a guardare in modo più dettagliato.

I prezzi si muovono in linea con i fondamentali di lungo termine e per questo le tendenze che durano per mesi o anni riflettono la salute dell’economia, ovvero i suoi fondamentali. I fatti importanti per un paese e per una zona economica sono tutti lì pronti da essere colti e da vedere, ma tutti noi vediamo i fatti a modo nostro, non logicamente, bensì offuscati dalla nostra avidità, dalla paura e dai pareri negativi. Se si vuole fare trading sulle notizie si rischia di perdere denaro perché una notizia uscita da poco potrebbe essere già vecchia per il prezzo di mercato e essere già stata “scontata”. Nel mondo di oggi, fatto di comunicazioni istantanee, bisogna essere capaci di anticipare le notizie.

La psicologia umana al lavoro sui prezzi non è sempre la cosa migliore in assoluto, spesso perché spinta dai fondamentali dalle emozioni di avidità e paura. È necessario vedere entrambi i lati dell’equazione che abbiamo visto in precedenza. Qui è dove i grafici forex possono aiutare.

I grafici forex spiegano anche come gli esseri umani percepiscono i fondamentali del mercato. Tutte le impennate dei prezzi a breve termine sono dovuti alla psicologia umana, non durano a lungo e sono facili e veloci da individuare su un grafico forex. I commercianti forex commettono errori sulle notizie anche perché non valutano spesso l’analisi tecnica e i suoi punti di forza. Essi assumono che la natura umana sia costante, che gli schemi grafici possono essere previsti in anticipo con precisione scientifica, in realtà questo non è possibile. Per questo motivo, invece che prevedere un movimento, bisognerebbe cercare di seguirlo.

Ciò significa seguire le mosse dopo che si sono verificate. Certo, si perde l’inizio del movimento, ma i rischi che si corrono sono notevolmente inferiori, per cui vale sempre la pena provare. Anche se si riesce a seguire solo una parte della tendenza (diciamo una percentuale che varia dal 60 al 70%) si costruiranno grandi guadagni nel lungo periodo. I mercati del forex sono difficili per il commerciante, ma è possibile avere successo e le ricompense sono enormi per coloro che fanno tutto correttamente.

Se si utilizzano i grafici forex semplicemente per seguire e agire sulla conferma delle variazioni dei prezzi, senza ascoltare pareri e senza cercare di prevedere, allora l’equazione che abbiamo guardato permette di guadagnare un sacco di soldi. Sembra semplice e in sostanza lo è, ma è necessario prevedere il giusto mix di educazione, riuscire a trovare i migliori strumenti tecnici e commerciali in grado di farci guadagnare con le maggiori probabilità.