Silver : triplo massimo in area 20$

Silver Ounce USD – Spot

Buongiorno e ben trovati all’ultima analisi settimanale relativa all’andamento delle principali commodities scambiate sui mercati finanziaria; quest’oggi è la volta dell’argento spot i cui prezzi l’oncia, sono stazionari nell’intorno di area 20$, al cospetto di un’importante resistenza statica la quale impedisce da un paio di mesi orsono, una prosecuzione dell’ascesa scaturita dai diversi rimbalzi tecnici avvenuti in area 19$. Con l’ausilio di candele giornaliere, andiamo quindi ad osservare il quadro tecnico dell’argento, identificando i più importanti livelli tecnici di periodo.

Analisi tecnica – Silver Ounce USD

La barriera di area 20,50$ è il principale ostacolo contro il quale i prezzi si sono infranti nelle ultime settimane di contrattazioni; si tratta di un livello molto importante al quale i prezzi ed il mercato tutto, si è ancorato e fa riferimento, nell’ottica di aprire delle eventuali posizioni long su rottura del livello stesso. E’ interessante osservare come nelle ultime mensilità, il quadro operativo dell’argento abbia seguito un andamento molto tecnico trovando in area 19$ un valido sostegno statico di periodo ed in area 20,50$ una valida resistenza altrettanto statica contro la quale i prezzi stanno bussando con insistenza.Osservando l’ultimo scampolo di grafico è possibile individuare infatti come questo sia il terzo tentativo rialzista tra dicembre 2013 e febbraio 2014; si tratta quindi a tutti gli effetti di un triplo massimo, il cui sviluppo – non prevedibile a priori – avrebbe ad ogni modo degli effetti determinanti e deterministici sul quadro tecnico; effetti dei quali tratteremo tra un attimo, non prima di far osservare che, l’ultimo intermediate – trend rialzista, ha infranto la resistenza dinamica ascendente ottenibile unendo i massimi decrescenti degli ultimi mesi. Si tratta di un valido e vigoroso segnale di forza che potrebbe lasciar propendere per una continuazione della tendenza rialzista di periodo, piuttosto che di una dicotomica inversione.

Immagine 1

Come operare

Il segnale analizzato pocanzi, lascia intendere che lo scenario più probabile tra i possibili verterebbe verso una prosecuzione della tendenza rialzista; i prezzi dell’argento hanno al momento, rotto la prima barriera dinamica di lungo periodo con una sequenza impressionante di candele rialziste consecutive. In questa ascesa di breve periodo è insito un segnale di forza che è effettivamente mancato nelle ultime mensilità; sebbene il movimento si sia delineato in un ampio trading range, è probabile che questo triplo massimo si trasformi presto in un rialzo di medio corso, in continuità con le basi già poste dal trend di breve periodo. In caso di rottura rialzista, il primo target price è apprezzabile in area 21$ mentre più su è possibile osservare area 23$ come secondo livello di resistenza statico.

(© riproduzione riservata)

 

Autore: Fabio Brigida

Nato a Monopoli l’11 febbraio del 1985, appassionato di analisi tecnica, muove i primi passi nel mondo degli investimenti finanziari all'età di 26 anni. Nel 2012 ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in Statistica per le Decisioni Finanziarie ed Attuariali presso l’ Università degli Studi di Bari ed attualmente collabora con diversi portali di finanziari, in veste di analista tecnico e trading advisor. Amante dei colori, i suoi principali interessi sono nella lettura, nella musica e nella casualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *