Considerazioni sulle coppie durante la presa di profitto

Mettiamo il caso che si disponga di un segnale di entrata solido reso noto dalla Forex Heatmap e di un segnale di acquisto fionda su una coppia particolare senza che essa sia vicina alla resistenza, se si sta operando, ad esempio, con il NZD / USD potrete chiudere la metà dei vostri lotti con + 50 pips. Un segnale simile su una coppia come il GBP / CHF potrebbe generare molto più pips e non potrebbe essere necessario scalare fuori la metà dei vostri lotti fino a 100 o forse 150 pips. La volatilità del GBP / CHF sarebbe molto superiore al NZD / USD in modo da scalare un sacco di pips, cosa che potrebbe non essere una buona strategia di profitto. Si scala dalla metà dei vostri lotti utilizzando la regola del pollice, ma a due diversi livelli di profitto in quanto tutte le coppie non si muovono allo stesso modo. Quindi terrete i restanti lotti con una sosta di pareggio e più tardi potrete ancora rivalutare il mercato.

trade redditizio

Incorporare le tendenze del mercato nella presa di profitto

Se si acquista la coppia EUR / JPY, per esempio, e tutte le coppie JPY sono trend al rialzo sul time frame D1, allora è meglio tenere su il vostro commercio EUR / JPY. Perché si dovrebbe uscire?

Molti siti di brokeraggio concedono una serie di indicatori di tendenza liberi che ruberebbero a qualsiasi commerciante del forex meno di 5 minuti per esaminare le coppie JPY e prendere una decisionesuli rimanere in buy con la coppia EUR / JPY o almeno valutare se eventuali rischi esistano veramente. Se ci sono rischi è possibile tornare indietro e utilizzare la regola del pollice per scalare alcuni lotti.

Incorporare il supporto e la resistenza nella presa di profitto

Ci vogliono solo circa 90 giorni per diventare veramente bravi nel leggere il supporto e la resistenza se si guardano le charts quotidiane. Quando si entra in un trade dove non c’è resistenza a breve termine oppure dove non c’è l’aspettativa che credevate, dovrete passare al successivo livello di resistenza. Se comprate il GBP / CHF a 1,5500 ed il successivo livello di resistenza sul grafico H4 è 1,5600, è possibile scalare la metà dei vostri lotti lì usando la regola del pollice e quindi spostare la fermata al pareggio sui lotti rimanenti.

Più tardi, sempre nella giornata, dopo che le coppie sono state tutte consolidate nella sessione asiatica è possibile ottenere una migliore lettura sulle tendenze e “forare2 le tabelle delle coppie di EUR e CHF per vedere se  GBP / CHF può continuare più in alto. Se le tendenze sono forti si possono tenere su i lotti rimanenti; controllate la prossima importante resistenza sui grafici D1 e H4 sulle coppie GBP e CHF per stimare il successivo punto di presa di profitto. Ci vogliono 5 – 10 minuti. In un paio di giorni se si “macchia” la prossima importante la resistenza e la coppia che avete comprato si sta avvicinando a questo prezzo o sta andando in stallo nei pressi di questo prezzo, sarebbe saggio scalare i lotti complementari o forse tutti i lotti. Un pò di esperienza e un grafico dei prezzi aiutrebbe di certo.

5.12-1

Incorporare le coppie parallele e Inverse nella presa di profitto

Se avete una buona entrata con il Forex Heatmap è possibile scalare su alcuni lotti utilizzando la regola del pollice quando il commercio diventa redditizio, ma a volte è proprio meglio tenere a tutti i lotti. È possibile iniziare a guardare i tempi più alti sulle coppie di valute nello stesso gruppo di coppia.

Ad esempio, se si vende l’ AUD / CAD e la coppia EUR / CAD e USD / CAD stanno cadendo, non c’è motivo di scalare troppo. Anche se l’ AUD / CAD non ha alcun supporto importante nelle vicinanze e il tempo più grande è in trend su tutte le tre coppie, ancora una volta non c’è una vera ragione per ridimensionare eventuali lotti. In questo caso continuare a controllare tutte e tre le coppie di CAD e, a volte ci farà vedere che le tre le coppie di CAD non avranno alcun sostegno nelle vicinanze e che possono continuare a cadere per giorni e giorni in continua forza CAD. In questo caso non si utilizza la regola e non c’è a breve termine una presa di profitto, tenete quindi tutti i lotti. Verificate che la decisione di tenere sia stata fatta guardando altre coppie  questa non è una decisione arbitraria. Usate questa stessa logica su qualsiasi coppia e di gruppo valuta.

 

Autore: Alberto Lattuada

Alberto è nato a Milano nel 1981. Laureato in Scienze umanistiche per la Comunicazione all'Università statale di Milano, ha sempre amato il mondo dell’economia e del business accostandolo ad un altro suo amore, quello per il giornalismo. Lavora in ambito televisivo da quasi un decennio, un’attività che gli ha permesso di analizzare la finanza ed i mercati nella loro correlazione con la società e gli eventi di cronaca, oltre che da un punto di vista strettamente analitico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *