Petrolio in salita, attorno a 50 dollari al barile

I prezzi del petrolio sono saliti lunedì mattina dopo un impegno congiunto da parte dei ministri dell’Arabia Saudita e della Russia per estendere l’attuale accordo sui tagli alla produzione petrolifera fino al marzo 2018.

Il benchmark domestico degli Stati Uniti d’America West Texas Intermediate (WTI) è stato negoziato al 3,2 per cento più alto a 49,40 dollari, mentre il prezzo internazionale del Brent ha guadagnato la stessa percentuale, arrivando a 52,47 dollari.

Tuttavia, gli analisti hanno avvertito che la pressione dei produttori di olio di scisto degli Stati Uniti significa che ogni rinascita è probabilmente confinata e di breve durata. Il greggio potrebbe scambiare tra i 40 e i 55 dollari al barile, mentre il costo marginale della produzione negli Stati Uniti rimane al centro di quello spettro di circa 50 dollari al barile che porta, ogni volta che il greggio esegue dei test su questo livello, gli utenti a scambiare.

Ogni volta che il prezzo del greggio scende al di sotto del valore di 50 dollari al barile, è un’opportunità di acquisto.

Il consenso degli analisti vede ora un limite sui prezzi di circa 60 dollari, una serie di guadagni attualmente in corso che è probabilmente sostenibile in termini di proiezioni.

Ogni volta che l’Arabia Saudita o l’OPEC cercano di manipolare i prezzi del petrolio, essi sono stati minacciati dagli Stati Uniti. Data la dinamica corrente, sembra in maniera improbabile un gioco che l’Arabia Saudita o altri produttori potrebbe vincere nel breve termine, dato che il costo marginale di alcuni bacini di tracciamento è sceso a 36 dollari al barile.

Da un punto di vista degli investimenti, il petrolio rimane un’eccellente opportunità nel corso delle prossime ore, ma bisogna fare attenzione al margine dei 50 dollari al barile, che potrebbe rappresentare una buona resistenza.

Prezzo unitario, costi e ricavi: definizione e utilità in azienda

I prezzi unitari rappresentano, semplicemente, il fatturato totale di un'azienda diviso per le unità totali vendute. Molti prodotti, tuttavia, vengono…

Come aprire un canile? Ecco la guida

L'estate si avvicina e spesso i cani e i gatti sono un freno alla voglia di vacanza. Inutile dire che…