Le tipologie di candele giapponesi

Le candele giapponesi sono state ideate come metodo di analisi tecnica per analizzare il prezzo dei contratti di riso. Questa tecnica porta alla creazione di grafici a candele, appunto, in cui si può intuire l’andamento futuro del prezzo. Questo tipo di grafici visualizza i prezzi di apertura, il massimo, il minimo e i prezzi di chiusura in un formato simile ad un grafico a barre, ma in un modo migliore e più graficamente semplice. Ogni candela rappresenta un periodo di tempo, per esempio un giorno. Per chi fa analisi tecnica, questi grafici sono veramente “il pane”, nel senso che sono usati ogni giorno per prevedere l’andamento del prezzo, sia nel breve che nel medio / lungo periodo.

Poiché le candele visualizzano il rapporto tra i prezzi di apertura e il massimo, minimo e il prezzo di chiusura, essi contengono tutto ciò di cui si ha bisogno. L’interpretazione dei grafici candlestick si basa principalmente su dei modelli, di cui andiamo a vedere quelli più popolari.

Pattern Rialzista. Una lunga candela di colore bianco o verde, si tratta di una candela rialzista, che si verifica quando i prezzi di chiusura sono più alti rispetto ai prezzi di apertura e quando i prezzi massimi sono in prossimità della chiusura, oltre che quelli minimi sono in prossimità dell’apertura.

Pattern ribassista. Una candela lunga di colore nero o rosso, si tratta di una candela ribassista, che dunque si verifica quando i prezzi di chiusura sono più bassi rispetto ai prezzi di apertura e quando i prezzi massimi sono in prossimità dell’apertura mentre quelli minimi sono in prossimità della chiusura.

Hammer, è una candela rialzista se si verifica dopo un significativo trend al ribasso, se invece si verifica dopo un significativo trend in salita, allora si parla di “hanging man”, la candela praticamente opposta. Un martello è caratterizzato da un piccolo corpo e da una lunga ombra inferiore.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *