Il dollaro australiano colpisce il minimo da 3 anni e mezzo sulla debolezza dei dati del lavoro

Il dollaro australiano è sceso a un minimo da 3 anni e mezzo dopo i dati sull’occupazione inaspettatamente tristi. L’aussie ha subito pesanti perdite a seguito del rilascio del rapporto dei lavori di dicembre, che hanno mostrato come i posti di lavoro in Australia sono diminuiti del 22.600 il mese scorso, in seguito ad un guadagno di 15.400 a novembre. Questo è stato un dato enormemente negativo, soprattutto rispetto alle previsioni di un aumento compreso tra 7.500 e 10.000. Il tasso di disoccupazione è rimasto al 5,8 per cento, ma il rapporto di partecipazione è sceso al 64,6 % dal 64,8 % previsto.

La RBA taglierà i tassi?

Il calo dell’occupazione australiano ha potenziato le probabilità di una riduzione dei tassi di interesse da parte della Reserve Bank of Australia, dall’attuale 2,5 %. Il dollaro australiano ha perso l’1,2 per cento, arrivando a 88,06 centesimi di dollaro, dopo aver toccato 87,94 centesimi, la chiusura più bassa da agosto 2010. Lunedi l’aussie aveva colpito un massimo di un mese a 90,85 centesimi. Il dollaro USA ha continuato a essere il miglior interprete del crescente consenso nei mercati, con la Federal Reserve che continuerà con il suo taglio sulla speculazione che la ripresa economica degli Stati Uniti è abbastanza forte.

Ad aiutare il biglietto verde c’è un ottimista versione del Beige Book della Fed di ieri. L’indagine ha detto che l’economia statunitense ha continuato a crescere ad un ritmo moderato da fine novembre fino alla fine del 2013 e che le prospettive economiche sono positive.

Attesi i dati del reclami dei senza lavoro

Negli USA, i reclami dei senza lavoro iniziali di oggi saranno un altro evento di rischio per il dollaro in quanto si tratta di un indicatore del fatto che la Fed ridurrà ulteriormente lo stimolo. I reclami dei senza lavoro per la settimana terminata l’11 gennaio dovrebbero diminuire di 328.000, il minor numero da novembre. Il numero precedente era a 330.000.

Autore: XM Daily Market Analysis

XM è conosciuto per dare accesso al mercato ed esecuzione ai servizi su più di 100 strumenti finanziari, compresi forex, metalli, energie, materie prime e indici azionari. È possibile accedere ai servizi attraverso piattaforme sia online, compresi MetaTrader e Web Trader, che per dispositivi portatili così da poter fare trading ovunque, 24 ore al giorno, cinque giorni a settimana. In un mercato finanziario nonstop in cui i cambiamenti avvengono in pratica ogni secondo, le opportunità sorgono alla stessa velocità. Indipendentemente dallo stile di trading adottato, XM ti offre gli strumenti necessari per portare il tuo modo di fare trading al prossimo livello, e approfittare appieno del mercato Forex. Tutto ciò con l’assicurazione di fare trading con professionisti del mercato dedicati ad offrire prezzi giusti e trasparenti e un’esecuzione di qualità. XM è un regolare broker autorizzato presso la Consob con numero 3046 e adotta le misure di protezione dell’investitore descritte dalla Markets of Financial Instruments Directive (MiFID).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *