Il deficit commerciale della Cina fa male all’aussie e solleva lo yen

Lo yen è salito sulla richiesta di valute rifugio sicuro dopo la scarsa propensione al rischio a causa dei dati commerciali della Cina. La seconda più grande economia del mondo ha registrato un deficit di 23 miliardi di dollari a febbraio contro le aspettative di oltre 14.5 miliardi, le esportazioni sono crollate del 18,1% anno su anno. Questo è stato il più grande calo delle stesse dal 2009. Altri dati deludenti da una delle più grandi economie asiatiche fa male alla propensione al rischio. Il PIL del Giappone ha mancato le previsioni e il disavanzo delle partite correnti della nazione si è allargato ad un record di 15,4 miliardi di dollari.

Aussie in calo

Nel frattempo, le tensioni geopolitiche sono in aumento contro l’Ucraina, mantenendo gli investitori sul bordo. I deboli numeri commerciali della Cina di oggi hanno trascinato il dollaro australiano più in basso perché la Cina è un importante partner commerciale per l’Australia. L’aussie è giù di circa l’1 % dal massimo di venerdì. Durante la sessione asiatica di oggi l’australiano è sceso dello 0,27 % contro il biglietto verde a 0,9025.

[adrotate banner=’57’]

Lo yen è la valuta principale dai migliori risultati in quanto ha guadagnato contro la maggior parte delle altre valute a seguito dei dati di Cina e Giappone. La valuta ha guadagnato lo 0,2 % a 103,09 contro il dollaro nella sessione asiatica di oggi. Il biglietto verde ha invertito i guadagni realizzati venerdì scorso. L’euro è stato sorprendentemente resistente, nonostante le tensioni in Ucraina e ha concluso la sessione asiatica con un guadagno dello 0,09 % a 1,3883. Contro lo yen l’euro è salito dello 0,05% a 143,11. Comprare l’euro è una cosa legata al relativamente ottimista outlook della Banca centrale europea di giovedì scorso sull’inflazione della zona euro. Il presidente della BCE Mario Draghi ha minimizzato i rischi di deflazione nella regione. La sterlina è salita dello 0,04 % contro il dollaro a 1,6731.

[adrotate banner=’57’]

Autore: XM Daily Market Analysis

XM è conosciuto per dare accesso al mercato ed esecuzione ai servizi su più di 100 strumenti finanziari, compresi forex, metalli, energie, materie prime e indici azionari. È possibile accedere ai servizi attraverso piattaforme sia online, compresi MetaTrader e Web Trader, che per dispositivi portatili così da poter fare trading ovunque, 24 ore al giorno, cinque giorni a settimana. In un mercato finanziario nonstop in cui i cambiamenti avvengono in pratica ogni secondo, le opportunità sorgono alla stessa velocità. Indipendentemente dallo stile di trading adottato, XM ti offre gli strumenti necessari per portare il tuo modo di fare trading al prossimo livello, e approfittare appieno del mercato Forex. Tutto ciò con l’assicurazione di fare trading con professionisti del mercato dedicati ad offrire prezzi giusti e trasparenti e un’esecuzione di qualità. XM è un regolare broker autorizzato presso la Consob con numero 3046 e adotta le misure di protezione dell’investitore descritte dalla Markets of Financial Instruments Directive (MiFID).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *