I tre migliori indicatori forex per i principianti che usano MetaTrader 4

Sono tanti gli indicatori forex che possono essere usati da ogni trader. Vediamo alcuni dei principali indicatori da usare nel mercato valutario per poter fare trading in maniera interessante e valida.

Ritracciamenti e proiezioni  di Fibonacci, una parte importante in ogni strumento di trading. Tuttavia, al fine di utilizzarlo al meglio nel propro trading la cosa migliore da fare è personalizzare tale indicatore in maniera da poterlo adattare ad ogni trader. Utilizzando lo strumento di Fibonacci su Metatrader 4, una delle piattaforme di trading più importanti in assoluto, siamo in grado di impostare i parametri per fornire dei livelli di ritracciamento e di proiezione interessanti e, soprattutto, tutto allo stesso tempo, con una sola linea. Sulla barra degli strumenti della piattaforma bisogna fare clic su Inserisci, poi Fibonacci e quindi selezionare “Ritracciamenti”. A questo punto è possibile tracciare una linea di Fibonacci in qualsiasi punto del grafico e fare doppio clic con il tasto sinistro del mouse sulla linea per avere i punti di ritracciamento.

Ecco i valori legati a Fibonacci e al mercato delle valute:

  • 0.118 88,6%
  • 0.236 78,6%
  • 0.382 61,8%
  • 0,5 50,0%
  • 0.618 38,2%
  • 1.00 100%
  • 1.27 127%
  • 1.618 161%

Sono questi i valori principali dell’indicatore di Fibonacci, quelli da tenere in considerazione per delle inversioni dei prezzi.

Regression Channel, ovvero il canale di regressione. Tale canale è definito dalla sua mediana (valore 100 di Fibonacci) e dal 4 estremità (i numeri di Fibonacci 127 e 161,8 in alto e quelli di -127  e -161,1 e in basso). La maggior parte delle versioni di questo indicatore usano solo il valore di 161,8 come canale esterno 0 un valore mediano che lascia spazio per il movimento dei prezzi.

Pivot points applicati a Fibonacci, un indicatore supplementare utile per mostrare i livelli settimanali di Fibonacci. Si tratta, in sostanza, di un’applicazione dei valori pivot all’interno di Fibonacci.

Ora si hanno gli strumenti giusto per riuscire a fare forex in maniera precisa ed affidabile. Si tratta di strumenti che possono essere usati in maniera particolare nel medio e nel lungo periodo, mentre per quanto riguada il breve periodo conviene affidarsi ad altri indicatori (come le medie mobili).

Perché usare gli indicatori per fare forex? Dato che il mercato valutario è particolarmente complesso e occorre investire in maniera adeguata, senza andare “a caso” ma usando gli indicatori in maniera da cercare di prevedere, nella maniera migliore e più precisa possibile, quale possibile movimento futuro avranno le valute di cui si sta studiando l’andamento.

Il futuro del mercato delle valute è ancora più facile usando gli indicatori giusti.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *