HMA : ordine al caos dei mercati

Abbiamo visto come individuare minimi e massimi di un mercato in modo oggettivo e univoco. Adesso non resta che unire questi punti, per dare ordine al caos, per creare un grafico molto più pulito. Cosi facendo possiamo vedere gli swing del prezzo in maniera semplice e obiettiva. Niente pensieri, niente supposizioni, niente discrezionale, lo swing è immediatamente riconosciuto.

cableunito

looney unito

Hull Moving Average

Questa media mobile è molto diversa dalle altre, senza entrare troppo nel dettaglio da un punto di vista tecnico, il web è pieno di risorse, ci basti sapere che è molto più reattiva rispetto ai movimenti del prezzo mantenendo tuttavia un andamento smussato. Applichiamo al nostro grafico un HMA a 6 periodi e poi clicchiamo su “Applica a” e selezioniamo “Typical : (H+L+C)/3”, nella casella dello stile selezioniamo “Linea + punti”, questo perchè vogliamo che l’indicatore cambi colore quando sale verde e quando scende rosso.

hma finestra

HMA : uso pratico

Questa media mobile la utilizzeremo allo stesso modo dell’RSI a 2 periodi, per individuare minimi e massimi. Anche qui la regola è semplice e immediata :

Massimo: abbiamo un massimo quando la media diventa verde e poi diventa rossa, andiamo a vedere il massimo del prezzo raggiunto durante la fase verde, questo è il nostro massimo.

Minimo: abbiamo un minimo quando la media diventa rossa e poi diventa verde, andiamo a vedere il minimo del prezzo raggiunto durante la fase rossa, questo è il nostro minimo.

Concettualmente quindi il procedimento è del tutto simile all’RSI, solo che invece di avere zone di ipercomprato e ipervenduto abbiamo una media che cambia di colore da verde a rosso, sfruttiamo questi passaggi per definire i minimi e i massimi, la media mobile come potete vedere resta molto vicino al prezzo, è molto reattiva e ci consente di avere dei punti di breve termine.

looneyhma

looneyhmaunito

Basi fondamentali per costruire il ts

Entrambi gli indicatori possono essere utilizzati in modo efficace. Per il sistema che andremo a progettare si adatta meglio per un’operatività più aggressiva l’HMA, mentre per un’operativa leggermente più conservativa l’RSI a 2 periodi. Si possono utilizzare entrambi per mixare l’operatività. Postate domande o dubbi cosi in base alle difficoltà eventualmente riscontrate posso anche fermarmi e postare nuovi grafici e nuovi esempi in modo da comprendere meglio, in caso contrario andrò avanti dando per scontato che i concetti sono stati assimilati, nel prossimo articolo vedremo i principi dei movimento del prezzo per capire praticamente come utilizzare questi swing. Alla prossima.

Autore: Antony Famulari

Inizio nel 2008 lo studio dei mercati finanziari,nel 2011 un lungo cammino di oltre tre anni mi ha portato gradualmente a comprendere l'approccio migliore in accordo con la mia natura e personalità. Da allora svolgo l'attività in maniera libera e indipendente.

5 pensieri riguardo “HMA : ordine al caos dei mercati”

  1. Salve,io uso FXCM ma la HMA non la trovo.
    Complimenti per le spiegazioni chiarissime.

  2. Salve,è molto semplice basta scaricare dal sito principale la piattaforma ProRealTime.Quando aggiungi una media mobile puoi selezionare il tipo e scegli HULL moving average.Potrai poi inviare gli ordini a mercato con il tuo broker,ma secondo me è sempre opportuno analizzare il grafico da una fonte esterna,non di parte e che non ha secondi interessi.In ogni caso in base alla piattaforma che su FXCM utilizzi sicuramente ci sarà uno script per aggiungere questo indicatore bisognerebbe informarsi con la società oppure cercare in rete.

  3. Eccoti che ti ho beccato per caso , adesso ti metto nel segnalibri.
    Ma spiegami, tu setti rsi a 2 e HMA a 2 non è un pò troppo nervosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *