G come gravestone doji

Questa tipologia di grafico evidenzia i casi di rifiuto dei prezzi più elevati. Analizzeremo quindi quali sono i principali segnali.

 Dalle candele neutrali o Doji ad un caso più specifico di rifiuto dei prezzi più elevati sul mercato come le Gravestone doji

Le gravestone doji rappresentano un primo  caso relativo alle candele neutrali ed in particolare di rifiuto dei prezzi più elevati. Tuttavia ci preme evidenziare in prima battuta degli aspetti delle doji per poi passare a casi più specifici. Le candele neutrali o “ Doji”, vengono prevalentemente utilizzate per segnalare la presenza di un equilibrio sul mercato di riferimento, o ancora per indicare dei casi di indecisioni da parte degli operatori presenti quali acquirenti e venditori. Graficamente sono  rappresentate vista la coincidenza della fase di  chiusura con quella di apertura del mercato, non da un corpo della candela, ma una barretta molto fine per individuare i vari livelli presenti. In quanto la maggior parte dei Trader mira a definire nell’ utilizzo delle suddette candele neutrali, degli eventuali punti di inversione del Trend, ossia di rottura di questo equilibrio, per operare le relative strategie.  O ancora ad utilizzarle nel caso di  forti indecisioni, in cui momentaneamente nessun acquirente o venditore riesce a prevalere sull’ altro, per definire delle nuove direzioni  di mercato.

 Il rifiuto del prezzo più elevato sul mercato da parte dei venditori e  la creazione di un nuovo equilibrio tra le parti

Nelle candele neutrali il minimo e il massimo tendono tuttavia a coincidere, mentre nei casi delle gravestone doji sarà possibile andare oltre il caso generico, con la possibilità di evidenziare una netta situazione di rifiuto di un prezzo più elevato. Rispetto al classico doji cioè,  graficamente si potrà notare una ombra superiore decisamente più lunga, in quanto il prezzo è prima salito ad un livello molto elevato e poi è sceso, chiudendo la relativa posizione in maniera analoga al prezzo presente in apertura (ossia del rifiuto dei precedenti prezzi più elevati). Tali variazioni di prezzo derivano dalla contrapposizione delle due parti presenti sul mercato che operano con delle diverse strategie, da un lato infatti si ritrova l’ acquirente, che spinge  il prezzo verso livelli elevati e da un altro lato i venditori ,che soprattutto verso la fase di chiusura spingono il prezzo verso il basso, creando quella situazione di equilibrio in cui il prezzo raggiungerà un livello analogo a quanto presente nella fase iniziale.

Le alte probabilità di inversione del Trend in questa categoria delle Gravestone Doji

Cosa possiamo quindi notare in questa particolare tipologia di Doji? Che i mercati evidenziano un primo equilibrio, con dei comportamenti diversi da parte dei vari operatori presenti sul mercato che determinano nuovi elementi. Tale fase inoltre presenta generalmente più probabilità di inversione del prezzo verso il basso, in quanto i venditori riescono comunque a superare i compratori, grazie alla spinta dei prezzi verso il livello opposto definito dagli stessi acquirenti, rifiutando i prezzi più elevati e riportando in chiusura ad un nuovo equilibrio sul mercato. Logiche opposte invece nel caso del dragonfly doji, di rifiuto dei prezzi più bassi sul mercato e  le cui caratteristiche principali, saranno esaminate a breve nel prossimo articolo sul suddetto argomento per garantire una visione più unitaria.

Autore: Iolanda Piccirillo

Classe 1985, laureata nel 2009 in Economia e Commercio all' Università Parthenope di Napoli con la votazione di 104/110. E’ La forte passione per il mondo finanziario maturata prima e dopo gli studi a spingere verso l’ avventura editoriale, al fine di poter dare la sua voce sulle diverse tematiche che girano attorno all'economia e al mondo del Trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *