Forex e tassi di interesse, perché è importante?

Parlare di forex equivale a tenere presenti anche tutta una serie di indicatori economici fondamentali che sono in grado di spostare il valore dei prezzi delle valute. Tra i tanti indicatori economici da considerare, uno dei più importanti è sicuramente il tasso di interesse.

A che tasso di interesse ci riferiamo? In che maniera esso può influenzare le valute?

Per prima cosa diciamo che il nostro riferimento va al tasso di interesse deciso dalle banche centrali. Si tratta del tasso di riferimento al quale vengono calcolati i prestiti ed i mutui, ad esempio, ed è importante valutare con attenzione sia il tasso in sé ma soprattutto le “aspettative” di tasso.

In pratica, si tratta dei futuri movimenti che i tassi di interesse potrebbero fare e che si possono evincere, tra le altre cose, dalle parole dei banchieri centrali, che vengono dette nel corso delle riunioni periodiche note come minute.

Oltre che le attese dei tassi che si possono intuire dalle parole, è importante anche tenere presenti gli indicatori economici di un paese, che sono poi quegli indicatori che i decision maker delle banche guardano per valutare se aumentare il tasso o meno. Tra i dati più importanti in tal senso ci sono i dati sulla spesa dei consumatori e sugli acquisti di immobili. I primi sono importanti perché nella maggior parte delle economie sono la componente principale del PIL (il Prodotto Interno Lordo), mentre i secondi lo sono perché quello delle case è uno dei settori da cui si evince la forza di un’economia. In linea generale diciamo che se questi due indicatori sono in crescita, l’economia è migliore, di conseguenza è possibile vedere un rialzo dei tassi di interesse.

Parlando proprio di rialzo, abbiamo capito che esso solitamente accade se l’economia di riferimento migliora, l’effetto sulla valuta è positivo. Parlando invece della situazione contraria, ovvero un rimbalzo dei tassi di interesse, esso solitamente accade se l’economia di riferimento peggiore e l’effetto sulla valuta è, ovviamente, negativo.

Dal momento in cui c’è un rialzo o un ribasso dei tassi di interesse per poter fare soldi nel forex occorre agire velocemente, aprendo posizioni in direzione del trend oppure chiudendo quelle che potrebbero muoversi al contrario da esso.

L’obiettivo è quello di fare tutto molto velocemente perché spesso, dopo la dichiarazione dei tassi, i movimenti dei prezzi delle valute sono sempre molto veloci, tanto che si possono vedere anche diverse decine di pips di spostamento.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *