Etoro: truffa o broker affidabile?

Come qualsiasi broker di servizi di trading finanziario online, eToro non è immune dalla parola “truffa”: sono tante le persone che cercano informazioni per capire se questo broker possa essere reale o, come si dice in inglese, “fake”, ovvero fasullo.

Il termine “truffa” è oggi usato in maniera molto sconveniente e copre un’ampia varietà di problematiche, tra cui i trader che perdono denaro per errori, trascurando di mettere lo stop loss o il take profit, trader che non prestano attenzione allo spread, e così via. Questo non significa che non ci siano truffe reali nel forex, certamente ci sono e si dovrebbero prendere delle precauzioni per non cadere in una di esse. Inutile dire che eToro, essendo un broker autorizzato e regolamentato, con una community di quasi due milioni di persone, e con degli standard di qualità estremamente elevati, non è uno di questi, ma vediamo alcune informazioni concrete per capire meglio perché eToro non è una truffa.

Informazioni sulla licenza e sulla regolamentazione

La prima cosa da controllare quando si valuta un potenziale broker è il sito web, e la prima cosa da cercare è la pagina di licenza e regolamentazione. Da notare come è importante che la pagina indichi gli organismi di regolamentazione, fornendo anche link alle licenze del broker specifico. Se sul sito del broker non ci sono tutte queste informazioni, è da evitare.

Supporto

Un broker non può operare correttamente senza un team di supporto che sia in grado di aiutare i trader, e un broker reale avrà il suo team di assistenza. Il team di supporto eToro, ad esempio, è pronto a rispondere alle domande dei trader tramite chat live, email o telefono, 24 ore su 24. Quando stai valutando un nuovo broker, entra prima di tutto in contatto con il supporto per vedere se è effettivamente lì, presente, ed in grado di aiutarti.

Qualità della tecnologia e del design

Un broker deve investire soldi e competenze nella realizzazione di un software di qualità o di progettazione. eToro ha sviluppato una piattaforma di trading sociale (eToro WebTrader e OpenBook) e ha continuato a migliorarla e ridisegnarla per una migliore esperienza degli utenti, anno dopo anno. Sono state sviluppate anche delle applicazioni per il trading mobile e un’app di segnali per Android che è possibile scaricare gratuitamente.

Social Buzz

Come detto in precedenza, i forum possono essere fuorvianti per capire se un broker sia una truffa o meno. EToro ha quasi due milioni di membri nella sua rete di social network OpenBook, che non solo discutono le ultime tendenze delle valute, delle azioni, delle criptovalute, ma permette anche di copiare automaticamente le operazioni di altri trader. Tutto quello che devi fare è andare all’applicazione web OpenBook e controllare le ultime discussioni dei vari trader.

O, ancora meglio, ci si può iscrivere ad un account demo gratuito e aprire una discussione cercando le opinioni degli altri operatori: in questo modo si garantisce una varietà più equilibrata di opinioni da parte di vari operatori che ha sicuramente molta esperienze di trading con eToro.

La sterlina non ha risentito degli attacchi di Manchester, perché?

La sterlina britannica ha visto dei recuperi contro l'euro e il dollaro USA in seguito a quella che è stata…

Oscillatore stocastico nelle opzioni binarie: cos'è?

L'oscillatore stocastico può aiutare gli operatori con una strategia commerciale basata sulle tendenze ad anticipare i cambiamenti nella direzione dei…