Economia Cinese

La Cina è il più grande creditore del mondo. Quando il premier cinese Wen Jiabao ha dichiarato la posizione posizione che il governo avrebbe preso all’interno dell’economia globale, le attenzioni che si sono rivolte a questo evento sono state assolutamente importanti.

bandiera_cina

Wen ha affermato che il punto cruciale dell’economia cinese è quello di una crescita pari almeno all’8 per cento, un obiettivo realizzabile.
Wen ha inoltre affermato che l’obiettivo è anche quello di raggiunger un investimenti pari a circa 6 trilioni di yuan (che sono pari a circa 450 miliardi di euro), al fine di stimolare la ripresa e lo sviluppo dell’economia cinese.

I fondi che il governo cinese ha stanziato sono già stati impiegati per dei progetti di pubblica utilità, per l’innovazione tecnologica, la protezione ambientale e dei progetti infrastrutturali.

La Cina inoltre conferma il sostegno per il dollaro e per l’intera economia Usa, anche se il governo non nasconde i timori, in quanto sono “interessati agli sviluppi che ci saranno negli Stati Uniti, ci sono delle grandi aspettative per l’operato della nuova amministrazione”.

Il rischio che potrebbe arrivare è di doppio tipo. Da un lato riguarda l’efficacia delle misure che sono state prese, dall’altro l’accordo sulle politiche strategiche che sono state richieste da Pechino a Washington.

In che maniera tutto questo potrebbe influenzare il mondo del Forex? Sicuramente la valuta che più avrà influenza dalle decisioni e dall’operato dell’economia cinese sarà il dollaro, oltre ovviamente allo Yuan. Dobbiamo seguire con molta attenzione le decisioni e gli andamenti dei rapporti commerciali tra queste due nazioni al fine di essere sempre pronti ad operare come meglio sia possibile. Per il momento la cosa più saggia da fare è sicuramente quella di attendere eventuali futuri sviluppi. Questo ovviamente non significa che non bisogna investire nel dollaro, ma solo che occorre farlo con cognizione che c’è anche questa nuova variabile da considerare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *