Il dollaro scende mano a mano che aumentano le domande sull’economia degli Stati Uniti

Il dollaro era sotto pressione nelle ultime sedute con i dati economici in dubbio che la più grande economia del mondo potrebbe riuscire a raggiungere un tasso di crescita superiore al 2% nel corso del 2014. Dopo la brusca revisione negativa di Mercoledì della crescita economica del 1 ° trimestre, i consumi personali hanno perso le aspettative Giovedì. La spesa dei consumatori si attesta allo 0,2% mese su mese invece dello 0,4% previsto. Il consumo costituisce oltre i due terzi del PIL degli Stati Uniti e questo fatto è significativo in quanto significa che la crescita non può andare così velocemente come gli analisti si aspettano durante il secondo trimestre. La spesa dei consumatori per esempio non ha nemmeno tenuto il passo con l’inflazione nel mese di maggio, scesa dello 0,1%.

[adrotate banner=’57’]

Il reddito personale ha invece soddisfatto le aspettative facendo segnare un aumento dello 0,4% e il tasso di risparmio è aumentato perché il reddito è aumentato più velocemente delle spesa.

Anche se c’è stata qualche novità positiva per il dollaro dall’intervista del presidente della  FED di St Louis James Bullard, il mercato è rimasto focalizzato sui dati deboli. Bullard ha detto che i tassi di interesse negli Stati Uniti dovrebbero aumentare nel primo trimestre del 2015, una data che è precedente rispetto alla maggior parte di quello che il mercato si aspetta. Tuttavia, c’è incertezza per due motivi. In primo luogo Bullard ha parlato con i suoi criteri. Bullard, un centrista, è riuscito a rispecchiare il sentimento generale del comitato in passato e le sue parole di solito hanno un peso maggiore rispetto agli altri presidenti regionali. Tuttavia, attualmente è membro senza diritto di voto della commissione, anche se partecipa alle discussioni. In secondo luogo, c’è qualche dubbio sul fatto che l’economia possa produrre il tipo di prestazioni che consenta di avere dei tassi di interesse più elevati.

[adrotate banner=’57’]

Autore: XM Daily Market Analysis

XM è conosciuto per dare accesso al mercato ed esecuzione ai servizi su più di 100 strumenti finanziari, compresi forex, metalli, energie, materie prime e indici azionari. È possibile accedere ai servizi attraverso piattaforme sia online, compresi MetaTrader e Web Trader, che per dispositivi portatili così da poter fare trading ovunque, 24 ore al giorno, cinque giorni a settimana. In un mercato finanziario nonstop in cui i cambiamenti avvengono in pratica ogni secondo, le opportunità sorgono alla stessa velocità. Indipendentemente dallo stile di trading adottato, XM ti offre gli strumenti necessari per portare il tuo modo di fare trading al prossimo livello, e approfittare appieno del mercato Forex. Tutto ciò con l’assicurazione di fare trading con professionisti del mercato dedicati ad offrire prezzi giusti e trasparenti e un’esecuzione di qualità. XM è un regolare broker autorizzato presso la Consob con numero 3046 e adotta le misure di protezione dell’investitore descritte dalla Markets of Financial Instruments Directive (MiFID).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *