Analisi valute – 17 marzo

EUR/USD

Per la giornata di oggi potrebbe essere possibile aprire una nuova posizione in acquisto se il rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 1.3010 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.3030 e il secondo obiettivo a quota 1.3050 . Se invece il valore del rapporto dovesse superare al ribasso la quota di 1.2920, allora potremmo aprire una nuova posizione in vendita fissando il primo obiettivo a 1.2900 e il secondo obiettivo a quota 1.2880 .

EUR/GBP

Per la sessione di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione in acquisto qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo 0.9240 , fissando il primo obiettivo al raggiungimento di 0.9260 e il secondo obiettivo al raggiungimento di 0.9280 . Se il rapporto di cambio dovesse invece superare al ribasso il valore di 0.9190 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 0.9170 e il secondo obiettivo quota 0.9150 .

USD/JPY

Per la sessione odierna potremmo aprire una posizione long qualora il valore del rapporto di cambio dovesse superare al rialzo la quota di 98.30, fissando il primo obiettivo al valore di 98.50 e il secondo obiettivo al valore di 98.70 . Se invece il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso quota 97.90 , potremmo dunque aprire una posizione al ribasso ponendo come primo obiettivo quota 97.50 e come secondo obiettivo quota 97.30 .

GBP/USD

Per la sessione di oggi potremmo aprire una posizione in acquisto se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.4110 , fissando il primo obiettivo a quota 1.4140 e secondo obiettivo a quota 1.4170 . Se il valore del rapporto di cambio dovesse invece rompere al ribasso la quota di 1.3960 , potremmo dunque aprire una posizione in vendita fissando il primo obiettivo a quota 1.3930 e con secondo obiettivo quota 1.3900 .

Analisi valute – 16 marzo

EUR/USD

Per la giornata di oggi potrebbe essere possibile aprire una posizione long se il rapporto di cambio dovesse superare al rialzo la quota di 1.2860 , fissando il primo obiettivo a quota 1.2880 e il secondo obiettivo a quota 1.2910 . Se al contrario il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso 1.2830, potremmo aprire una nuova posizione in vendita fissando il primo obiettivo a 1.2820 e il secondo obiettivo a quota 1.2800 .

EUR/GBP

Per la sessione di oggi potremmo considerare di aprire una nuova posizione in acquisto se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo 0.9260 , ponendo il primo obiettivo al raggiungimento di 0.9280 e il secondo obiettivo al raggiungimento di 0.9300 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso il valore di 0.9220 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 0.9200 e il secondo obiettivo quota 0.9180 .

USD/JPY

Per la sessione di oggi potremmo aprire una nuova posizione in acquisto se il valore del rapporto di cambio dovesse superare al rialzo la quota di 98.60, fissando il primo obiettivo al valore di 98.80 e il secondo obiettivo al valore di 99.00 . Se al contrario il valore del rapporto dovesse scendere al ribasso il valore di 97.50 , allora potremmo aprire una nuova posizione al ribasso fissando come primo obiettivo quota 97.30 e come secondo obiettivo quota 97.10 .

GBP/USD

Per la sessione di oggi potremmo aprire una nuova posizione long se il valore del rapporto di cambio dovesse superare al rialzo il valore di 1.3980 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.4010 e secondo obiettivo a quota 1.4040 . Se al contrario il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 1.3840 , allora potremmo aprire una nuova posizione in vendita fissando il primo obiettivo a quota 1.3820 e con secondo obiettivo quota 1.3800 .

Analisi valute – 13 marzo

EUR/USD

Per la giornata di oggi potrebbe essere possibile aprire una nuova posizione in acquisto se il rapporto di cambio dovesse superare al rialzo la quota di 1.2960 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.2980 e il secondo obiettivo a quota 1.3000 . Se invece il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso 1.2840, potremmo aprire una nuova posizione in vendita fissando il primo obiettivo a 1.2820 e il secondo obiettivo a quota 1.2800 .

EUR/GBP

Per la sessione di oggi potremmo aprrie una posizione in acquisto qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo 0.9320 , fissando il nostro primo obiettivo a quota 0.9340 e il secondo obiettivo a quota 0.9360 . Se invece il rapporto di cambio dovesse superare al ribasso il valore di 0.9260 , potremmo allora aprire una posizione in vendita fissando il primo obiettivo a quota 0.9240 e il secondo obiettivo quota 0.9220 .

USD/JPY

Per la sessione di oggi potremmo aprire una posizione in acquisto qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 98.80, ponendo il primo obiettivo al valore di 99.00 e il secondo obiettivo al valore di 99.20 . Se invece il valore del rapporto dovesse scendere al ribasso il valore di 97.30 , potremmo aprire una posizione al ribasso ponendo come primo obiettivo quota 97.10 e come secondo obiettivo quota 96.90 .

GBP/USD

Per oggi potremmo aprire una posizione long qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.3990 , con primo obiettivo a quota 1.4010 e secondo obiettivo a quota 1.4030 . Se invece il rapporto di cambio dovesse scendere fino a rompere al ribasso la quota di 1.3820 , potremmo aprire una posizione in vendita con primo obiettivo quota 1.3800 e con secondo obiettivo quota 1.3770 .

Analisi valute – 12 marzo

EUR/USD

Per la giornata di oggi potremo considerare di aprire una posizione in acquisto se il rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.2890 , fissando come primo obiettivo quota 1.2920 e come secondo obiettivo quota 1.2950 . Al contrario, potremmo considerare di aprire una posizione short nel caso in cui il valore di questo rapporto di cambio dovesse superare al ribasso 1.2790, ponendo il primo obiettivo a 1.2750 e il secondo obiettivo a 1.2720 .

EUR/GBP

Per la sessione di oggi potremmo aprire una posizione long se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo 0.9290 , ponendo il primo obiettivo a quota 0.9300 e il secondo obiettivo a quota 0.9310 . Se al contrario il rapporto di cambio dovesse rompere verso il basso il valore di 0.9210 , potremmo allora aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 0.9190 e il secondo obiettivo quota 0.9170 .

USD/JPY

Per la sessione di oggi potremmo considerare di aprire una nuova posizione long qualora il valore del rapporto di cambio rompesse al rialzo la quota di 97.20, ponendo il primo obiettivo a quota 97.50 e il secondo obiettivo a quota 97.70 . Se invece il valore del rapporto dovesse rompere al ribasso il valore di 95.70 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 95.50 e il secondo obiettivo a quota 95.30 .

GBP/USD

Per oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.3940 , fissando come primo obiettivo la quota di 1.3960 e come secondo obiettivo la quota di 1.3990 . Al contrario, se il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 1.3780 , potremmo aprire una posizione short con primo obiettivo a quota 1.3750 e con secondo obiettivo a quota 1.3730 .

Analisi valute – 11 marzo

EUR/USD

Per la giornata di oggi sarebbe possibile poter aprire una nuova posizione in acquisto se il rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 1.2740 , fissando il primo obiettivo a quota 1.2760 e il secondo obiettivo a quota 1.2780 . Potremmo invece aprire una posizione in vendita nel caso in cui il valore del rapporto di cambio dovesse superare al ribasso 1.2610, fissando il primo obiettivo a 1.2580 e il secondo obiettivo a quota 1.2560 .

EUR/GBP

Per la sessione odierna potremmo considerare l’apertura di una posizione long qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo 0.9280 , fissando il primo obiettivo a quota 0.9290 e il secondo obiettivo a quota 0.9310 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso il valore di 0.9130 , potremmo aprire una posizione in vendita ponendo il primo obiettivo a quota 0.9110 e il secondo obiettivo quota 0.9070 .

USD/JPY

Per la sessione di oggi potremmo aprire una posizione long se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 98.80, fissando il primo obiettivo al valore di 99.00 e il secondo obiettivo al valore di 99.20 . Se invece il valore del rapporto dovesse superare il valore di 98.10 , potremmo aprire una posizione al ribasso ponendo come primo obiettivo quota 97.90 e come secondo obiettivo quota 97.70 .

GBP/USD

Per la sessione di oggi potremmo aprire una nuova posizione long se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.3850 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.3890 e il secondo obiettivo a quota 1.4030 . Se il rapporto di cambio dovesse continuare a scendere fino a rompere al ribasso la quota di 1.3620 , potremmo allora aprire una posizione in vendita con primo obiettivo quota 1.3600 e con secondo obiettivo quota 1.3580 .

Analisi valute – 10 marzo

EUR/USD

Dai nostri grafici possiamo osservare come sarebbe possibile aprire una nuova posizione long qualora il rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo quota 1.2740 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.2770 e il secondo obiettivo a quota 1.2790 . Al contrario potremmo aprire una nuova posizione in vendita se il valore del rapporto di cambio rompesse al ribasso quota di 1.2590, fissando il nostro primo obiettivo a quota 1.2570 e il secondo obiettivo a quota 1.2550 .

EUR/GBP

Notevole salita in questo rapporto di cambio durante la sessione di ieri. Potremmo dunque considerare l’apertura di una posizione longse il valore del rapporto dovesse rompere al rialzo la quota di 0.9210 , ponendo il primo obiettivo a quota 0.9240 e il secondo obiettivo a quota 0.9260 . Se il rapporto di cambio dovesse invece rompere al ribasso la quota di 0.9110 , potremmo aprire una nuova posizione in vendita fissando il primo obiettivo quota 0.9050 e il secondo obiettivo quota 0.9010 .

USD/JPY

Per la sessione Forex di oggi relativamente al rapporto dollaro contro Yen, potremmo aprire una nuova posizione in acquisto se il rapporto di cambio dovesse superare al rialzo il valore di 99.20, fissando il primo obiettivo a quota 99.50 e il secondo obiettivo a quota 99.80 . Al contrario potremmo aprire una posizione al ribasso se il valore del rapporto dovesse superare il valore di 98.20 , ponendoci come primo obiettivo 97.90 e come secondo obiettivo quota 97.70 .

GBP/USD

La sessione di oggi è particolare, dato che viene da una forte discesa. Che possa essere l’inizio di una risalita? Per oggi potremmo aprire una posizione in acquisto se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.3930 , fissando il primo obiettivo a quota 1.4050 e il secondo obiettivo a quota 1.4120 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 1.3710 , potremmo aprire una posizione in vendita fissando il primo obiettivo a quota 1.3680 e il secondo obiettivo a quota 1.3660 .

Analisi valute – 9 marzo

EUR/USD

L’inizio settimana per questa sessione è stato già segnato da notevole volatilità. Dai grafici Forex ci risulta che potremmo aprire una posizione long se il rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo quota 1.2690 , fissando il primo obiettivo a quota 1.2720 e il secondo obiettivo a quota 1.2740 . Se invece il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso quota di 1.2610, allora potremmo aprire una posizione short ponendo il primo obiettivo a quota 1.2580 e il secondo obiettivo a quota 1.2560 .

EUR/GBP

Nel rapporto di cambio euro sterlina potremmo considerare l’apertura di una nuova posizione in acquisto se il valore del rapporto dovesse superare al rialzo la quota di 0.8990 , fissando il primo obiettivo a quota 0.9020 e il secondo obiettivo a quota 0.9040 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 0.8960 , potremmo considerare l’apertura di una nuova posizione in vendita ponendo il primo obiettivo quota 0.8930 e il secondo obiettivo quota 0.8900 .

USD/JPY

Per questo rapporto di cambio, per la sessione di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long se il rapporto di cambio dovesse superare al rialzo il valore di 98.60, fissando il primo obiettivo a quota 98.80 e il secondo obiettivo a quota 99.00 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere verso il basso il valore di 98.10 , potremmo aprire una posizione short ponendoci come primo obiettivo 97.90 e come secondo obiettivo quota 97.60 .

GBP/USD

Per la sessione odierna potremmo effettuare l’apertura di una posizione in acquisto qualora il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.4160 , ponendo il primo obiettivo a quota 1.4190 e il secondo obiettivo a quota 1.4220 . Al contrario, se il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 1.4060 , potremmo aprire una posizione in vendita ponendo il primo obiettivo a quota 1.4030 e il secondo obiettivo a quota 1.4010 .

Analisi valute – 6 Marzo

EUR/USD

La sessione odierna è l’ultima della settimana, per cui stiamo attenti alla classica volatilità del venerdì. Dai nostri grafici risulta che potremmo aprire di una posizione in acquisto qualora il valore del cambio dovesse rompere al rialzo il valore di 1.2640 , ponendo come primo obiettivo quota 1.2660 e come secondo obiettivo quota 1.2680 . Al contrario, se il valore dovesse rompere al ribasso il valore di 1.2530, potremmo aprire una posizione in vendita fissando il primo obiettivo a quota 1.2490 e il secondo obiettivo a quota 1.2460 .

EUR/GBP

Per questo rapporto di cambio, per la giornata odierna, possiamo considerare l’apertura di una posizione long, ovvero in acquisto, se il valore dovesse superare al rialzo la quota di 0.8910 , con primo obiettivo a quota 0.8940 e con secondo obiettivo a quota 0.8960 . Se il rapporto dovesse invece superare al ribasso quota 0.8840 , allora potremmo considerare l’apertura di una posizione short, in vendita, fissando il primo obiettivo a quota 0.8810 e il secondo obiettivo a quota 0.8780 .

USD/JPY

Per il rapporto dollaro contro yen giapponese di oggi possiamo aprire una posizione in acquisto qualora il rapporto di cambio dovesse superare al rialzo il valore di 98.60, ponendo il primo obiettivo a quota 98.90 e il secondo obiettivo a quota 99.20 . Se il rapporto di cambio dovesse invece rompere al ribasso il valore di 97.80 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 97.60 e il secondo obiettivo a quota 97.40 .

GBP/USD

Per la giornata di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long se il valore del rapporto dovesse rompere al rialzo il valore di 1.4210 , fissando il primo obiettivo a quota 1.4240 e il secondo obiettivo a quota 1.4270 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso il valore di 1.4090 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 1.4060 e il secondo obiettivo a quota 1.4030 .

Analisi valute – 5 marzo

EUR/USD

Per la sessione di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long, ovvero in acquisto, se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la soglia di 1.2680 , fissando il primo obiettivo a quota 1.2700 e il secondo obiettivo a quota 1.2720 . Se il valore del rapporto di cambio, invece, dovesse scendere fino a rompere al ribasso la quota di 1.2540, potremmo aprire una posizione short con primo obiettivo 1.2510 e secondo obiettivo 1.2480 .

EUR/GBP

Per la giornata di oggi potremmo considerare l’apertura una posizione long se il prezzo di questo rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 0.8940 , fissando il primo obiettivo a quota 0.8970 e il secondo obiettivo a quota 0.8990 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 0.8860 , potremmo aprire una posizione short fissando come primo obiettivo quota 0.8830 e come secondo obiettivo quota 0.8800 .

USD/JPY

Per la sessione odierna potremmo considerare l’apertura una posizione long se il valore del cambio dovesse superare al rialzo quota 99.60, fissando il primo obiettivo a quota 99.90 e il secondo obiettivo alla soglia di 100.10 . Se invece il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso quota 98.70 , potremmo aprire una posizione short ponendo il primo obiettivo a quota 98.40 e il secondo obiettivo a quota 98.10 .

GBP/USD

Per la giornata di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long se il valore del rapporto dovesse rompere al rialzo il valore di 1.4210 , fissando il primo obiettivo a quota 1.4240 e il secondo obiettivo a quota 1.4270 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso il valore di 1.4090 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 1.4060 e il secondo obiettivo a quota 1.4030 .

Analisi valute – 4 marzo

EUR/USD

Per la sessione di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long, ovvero in acquisto, se il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la soglia di 1.2540 , fissando il primo obiettivo a quota 1.2580 e il secondo obiettivo a quota 1.2610 . Se il valore del rapporto di cambio, invece, dovesse scendere fino a rompere al ribasso la quota di 1.2420, potremmo aprire una posizione short con primo obiettivo 1.2390 e secondo obiettivo 1.2360 .

EUR/GBP

Per la giornata di oggi potremmo considerare l’apertura una posizione long se il prezzo di questo rapporto di cambio dovesse rompere al rialzo la quota di 0.8970 , fissando il primo obiettivo alla soglia psicologica di 0.9000 e il secondo obiettivo a quota 0.9020 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso la quota di 0.8850 , potremmo aprire una posizione short fissando come primo obiettivo quota 0.8820 e come secondo obiettivo quota 0.8800 .

USD/JPY

Per la sessione odierna potremmo considerare l’apertura una posizione long se il valore del cambio dovesse superare al rialzo quota 98.70, fissando il primo obiettivo a quota 98.90 e il secondo obiettivo alla soglia di 99.10 . Se invece il valore del rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso quota 97.70 , potremmo aprire una posizione short ponendo il primo obiettivo a quota 97.50 e il secondo obiettivo a quota 97.30 .

GBP/USD

Per la giornata di oggi potremmo considerare l’apertura di una posizione long se il valore del rapporto dovesse rompere al rialzo il valore di 1.4090 , fissando il primo obiettivo a quota 1.4140 e il secondo obiettivo a quota 1.4170 . Se invece il rapporto di cambio dovesse rompere al ribasso il valore di 1.3930 , potremmo aprire una posizione short fissando il primo obiettivo a quota 1.3910 e il secondo obiettivo a quota 1.3880 .