AUD/USD, si attendono i dati di domani in arrivo dall’Australia

Il dollaro USA ha allungato la sua perdita settimanale verso l’inizio di questa settimana, mentre la figura delle vendite al dettaglio, rilasciata ieri, ha rafforzato il valore del biglietto verde contro la maggior parte delle sue controparti. AUD/USD è caduta dal livello più alto del 12 dicembre e NZD/USD si è invertita dopo aver testato il livello più alto dal 24 ottobre, mentre USD/CAD ha continuato la negoziazione sopra il massimo da quattro anni.

AUD/USD

Deludente la variazione dell’occupazione non agricola che ha indebolito il dollaro statunitense la scorsa settimana, la debolezza è stata portata avanti questo lunedì, cosa che ha spinto AUD/USD verso 0,9084, il livello più alto dal 12 dicembre. Anche se il biglietto verde ha nuovamente rafforzato dopo la figura delle vendite al dettaglio, la coppia ancora una volta si è indebolita con il minimo di 0,8954. La coppia è attualmente in commercio vicino a 0,8894. Dal livello attuale, questa coppia dovrebbe testare molteplici zone di supporto tra 0,8840 e 0,8820, seguite da vicino dal valore di agosto 2010 a 0,8770. Qualora la coppia dovesse continuare a commerciare in basso, dovrebbe testare 0,8670 e 0,8650, aree che rappresentano il 61,8 % del livello di Fibonacci. In alternativa, la coppia può testare la 50 giorni di resistenza SMA vicina a 0,9030, la cui rottura può stringersi verso la zona di resistenza di 0,9240-0,9260, in coincidenza del 23,6 % del livello di ritracciamento di Fibonacci sulla caduta del 2013, oltre che 100 giorni e 200 giorni SMA.

Gli indicatori del mercato del lavoro di domani dall’Australia possono fornire dei segnali importanti per la coppia, con il consenso che indica una continuazione del trend ribassista verso livelli di sostegno da cui, però, bisogna essere prudenti.

NZD/USD

Martedì scorso questa coppia di valute era salita al livello più alto da due mesi dopo i dati della fiducia delle imprese al massimo in Nuova Zelanda. Dal livello attuale, la coppia può testare 0,8300 e 0,8275, zona di supporto, oltre che la 100 giorni SMA e il 61,8 % del ritracciamento di Fibonacci del calo del 2013. Al rialzo, la resistenza si trova vicino al valore di 0,8430-,8440, che può diventare importante per la coppia.

Autore: XM Daily Market Analysis

XM è conosciuto per dare accesso al mercato ed esecuzione ai servizi su più di 100 strumenti finanziari, compresi forex, metalli, energie, materie prime e indici azionari. È possibile accedere ai servizi attraverso piattaforme sia online, compresi MetaTrader e Web Trader, che per dispositivi portatili così da poter fare trading ovunque, 24 ore al giorno, cinque giorni a settimana. In un mercato finanziario nonstop in cui i cambiamenti avvengono in pratica ogni secondo, le opportunità sorgono alla stessa velocità. Indipendentemente dallo stile di trading adottato, XM ti offre gli strumenti necessari per portare il tuo modo di fare trading al prossimo livello, e approfittare appieno del mercato Forex. Tutto ciò con l’assicurazione di fare trading con professionisti del mercato dedicati ad offrire prezzi giusti e trasparenti e un’esecuzione di qualità. XM è un regolare broker autorizzato presso la Consob con numero 3046 e adotta le misure di protezione dell’investitore descritte dalla Markets of Financial Instruments Directive (MiFID).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *