Analisi fondamentale: cosa accade se il dato pubblicato è diverso dalle previsioni

Quando si fa analisi fondamentale nel mercato del forex, si cerca di prevedere l’andamento delle valute partendo dalle notizie che vengono rese note dal mercato. L’analisi fondamentale è una delle due analisi che i trader possono usare in loro favore per capire la corretta e futura direzione delle valute. L’altra è l’analisi tecnica. Parlando di analisi fondamentale possiamo dire che è importante non solo guardare al dato che viene reso noto, ma anche e soprattutto alle attese degli economisti in merito a tale dato e al confronto tra le attese e il dato reale. Facciamo un esempio per capire meglio questo concetto.

Uno dei valori economici più importanti in assoluto è quello del PIL, noto anche come Prodotto Interno Lordo. Il PIL di un paese è la misura della sua produzione di beni e servizi ed un valore in crescita indica una espansione economica, mentre un valore in calo indica una contrazione economica. Solitamente il PIL viene pubblicato ogni trimestre dell’anno ed è un dato che occorre considerare come molto importante. Se il PIL relativo ad un dato trimestre, per gli USA ad esempio, è positivo, in crescita dello 0,2% ad esempio, potremmo essere portati a pensare che sia un dato positivo. Di per sé lo è, ma la sua influenza sul dollaro dipende dalle attese degli economisti. Se essi si aspettavano una crescita dello 0,5%, ecco che la crescita reale è stata inferiore alle attese e dunque l’influenza del PIL sul dollaro, per quanto esso sia cresciuto, potrebbe essere negativa. Se invece la crescita attesa fosse stata dello 0,1% e quella reale dello 0,2%, ecco che la crescita reale è stata superiore alle attese e dunque l’influenza del PIL sul dollaro potrebbe essere positiva.

Quando si fa analisi fondamentale, dunque, è estremamente importante guardare al dato reale confrontato con quello atteso, non solo al dato reale in sè.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *