Teoria delle onde di Elliott

Analizzando da vicino 75 anni di Borsa, Elliott ha scoperto che i mercati azionari si comportano in modo un po’ caotico. Quando aveva 66 anni, egli finalmente ha raccolto prove sufficienti (e fiducia) per condividere la sua scoperta con il mondo. Ha pubblicato la sua teoria in un libro chiamato “The Wave Principle”, ovvero “Il principio dell’onda”.

Secondo lui, il commercio ha dei cicli ripetitivi, causati anche dall’emozione degli investitori causata dalle influenze esterne, oltre che dalla psicologia predominante delle masse. Elliott ha spiegato che le oscillazioni verso l’alto e verso il basso sono causati dalla psicologia collettiva e si presentano sempre nello stesso schema ripetitivo. Egli chiamò queste oscillazioni “onde”.

Egli ritenne che, se è possibile identificare correttamente la ripetizione di modelli di prezzo si può essere in grado di prevedere dove si sposterà il prezzo. Questo è ciò che rende le onde di Elliott così attraente per i commercianti. Dà loro un modo per individuare i punti precisi in cui il prezzo potrebbe invertire. In altre parole, Elliott si avvicinò ad un sistema che consente agli operatori di avere notevoli vantaggi.

Così, in mezzo a tutto il caos dei prezzi, Elliott ha trovato l’ordine. Naturalmente, come tutti i geni, egli aveva bisogno di rivendicare questa osservazione e gli si avvicino con un nome preciso: la teoria delle onde di Elliott.

Prima di approfondire le onde è necessario capire cosa sono i frattali, perché sono un concetto ad esse legato. Fondamentalmente, i frattali sono strutture che possono essere suddivise in due parti, ciascuna delle quali è una copia molto simile. I matematici amano chiamare questa struttura “auto-similarità”.

Non c’è bisogno di andare lontano per trovare esempi di frattali. Si possono trovare in tutta la natura! Una lumaca è un frattale. Un fiocco di neve è un frattale. Una nuvola è un frattale. Una lampadina è un frattale.

Allora, perché sono i frattali importanti? La cosa fondamentale da sapere è che le onde di Elliott sono dei frattali. Come le conchiglie e i fiocchi di neve, le onde di Elliott potrebbero essere suddivise in altre piccole onde di Elliot.

Questo concetto ci permette di capire la base sulla quale sono state create tali onde.

Relativamente al perché sono importanti, possiamo dire che dato che esse sono considerate da tutti i commercianti, e dunque tutti si muovono sulla base delle loro indicazioni, è normale che in corrispondenza di punti fondamentali i prezzi si muovano in maniera ben precisa e notevole.

Forex, gli indicatori principali vs gli indicatori in ritardo

Quando si fa forex è importante riuscire a trovare degli strumenti che consentano di analizzare le opportunità potenziali di trend…

Grecia, forse si parla anche di controlli sui capitali

L'economia della Grecia e il suo settore bancario sentono la tensione della riforma per il salvataggio di Atene. Le banche…