Meta Trader 4 – Guida completa al Forex Broker

La Piattaforma Meta Trader 4

La maggior parte della gente che investe nel mercato forex, utilizza questa piattaforma.

Metatrader è infatti una delle piattaforme di trading più avanzate ed efficaci, è uno dei migliori software in circolazione che ci permette di operare sui mercati Forex, Fures e CFD , di controllare le attività di trading in modo semplice e flessibile e di condurre analisi di mercato.

primo avvio meta trader 4

Primo avvio Meta Trader 4

In particolare Meta trader 4 offre :

  • Un controllo totale sul proprio account di trading;
  • Esecuzione delle richieste nel minor tempo;
  • Capacità di mantenere posizioni offset;
  • Strumenti tecnici e grafici di analisi assolutamente avanzati;
  • Tecnologia di esecuzione degli ordini diffrenziata;
  • Acquisizione rapida di notizie ed informazioni;
  • Capacità di sistematizzare le strategie di trading;
  • Account demo personalizzabile.

È in particolare la disponibilità di poter provare un account demo su una piattaforma eccellente per l’analisi grafica e tecnica, che fa di Meta Trader la miglior piattaforma in circolazione. È per questo che sono molti i brokers che lo supportano. Tra questi troviamo:

  • Alpari
  • FastBrokersFX
  • Forex.com
  • FXCM
  • FXDD
  • Interbank FX

Le poche difficoltà che si possono riscontrare (ad esempio l’inserimento ordini) sono superabili dopo il primo impatto con la piattaforma anche grazie alle numerose guide che si possono trovare online come la nostra di mondoforex.

Meta trader è disponibile anche per dispositivi mobili: presenta le stesse caratteristiche di Metatrader 4 per il PC e dà la possibilità di condurre operazioni da qualunque luogo. Sono inoltre possibili le seguenti operazioni:

  • Valuable trading
  • Charts
  • Dow Jones newswires
  • Analisi tecniche
  • Trading history
  • Segnali acustici
  • Basso traffico

Come effettuare il download gratuito di Meta Trader 4

Metatrader 4 è una piattaforma completamente gratuita e disponibile anche in lingua italiana.

Meta trader client (Windows 98, ME, 2000, XP, Vista, 7, 8)

Download MetaTrader 4

Scarica il file di installazione (mt4setup.exe, 3.5Mb) nel tuo PC, avvialo e installa il programma seguendo le istruzioni che compaiono sul monitor. Quando avvierai il programma per la prima volta, vedrai una finestra di registrazione che ti permetterà di avere automaticamente un account demo.

MetaTrader 4 Mobile SE

Questo programma ti permette di restare sempre in contatto con il mercato finanziario. MetaTrader 4 Mobile SE richiede Smartphone basati su Microsoft Windows Mobile 2003 SE per Smartphones o superiore.

MetaTrader 4 Mobile

Questo programma ti per mette di restare aggiornato nel mercato. Richiede, per il funzionamento un Pocket PC con Microsoft Windows Pocket PC 2002 o superiore.

MetaTrader 4 Mobile iPhone e Android

 

Introduzione a Meta Trader

Come già detto, Metatrader è una delle migliori (se non la migliore) piattaforme ampiamente utilizzate nel mercato Forex. Vediamo adesso come installarlo e iniziare ad usare il software.

Metatrader è compatibile con sistemi operativi windows (98, ME, 2000 , XP, Vista, 7 e 8) e anche per alcuni dispositivi mobili e Smartphone basati su Windows mobile, Android ed iPhone.


Prima di tutto occorre scaricare MetaTrader 4 ( con lingua italiana compresa ).
Potete farlo scaricando il software attraverso uno dei link della sezione precedente.

Potete quindi installarlo seguendo il processo di installazione.

La prima schermata che vedrete dopo aver installato ed avviato Meta Trader per la prima volta si presenta così:

Fai click sull'immagine per ingrandire

In particolare noterete questa finestra di registrazione:

Compilate il form con i vostri dati, potete lasciare la leva (la proporzione tra i fondi presi in prestito ed i propri) su 1:100; impostate un deposito (l’ammontare del deposito iniziale in valuta corrente di base).

Il terminale permette di lavorare con 2 tipi di conti: un “demo account” (conto demo) e  “un real account” (conto reale). Il demo account permette di lavorare con condizioni immaginarie (di trading) senza soldi reali, ma  permette di lavorare molto bene e testare strategie. Il demo account offre le stesse possibilità di quello reale. Compilando il form di cui sopra l’immagine, aprirete un conto DEMO, per aprire un conto reale bisogna scegliere una compagnia di brokeraggio a condizioni e termini stabiliti.

Aprire un conto demo con Meta Trader

Per aprire un conto demo basta compilare il form del primo avvio e premere avanti. Se la registrazione del conto ha avuto successo, vi verranno inviati i vostri dati visualizzabili direttamente nella piattaforma aprendo il nuovo messaggio ricevuto che trovate in basso nella finestra  “Terminale- Mailbox (cassetta postale)” :

Il vostro account comparirà anche a sinistra:

Quando la registrazione è completata, il nuovo account  apparirà nella finestra “Navigatore –Conto”. Al posto della scritta sottolineata in rosso nell’immagine a sinistra  ci sarà il nome assegnato al vostro account demo.

L’installazione del client è terminata.

Se dovesse insorgere qualunque problema all’apertura del conto, può essere richiesto aiuto al servizio di supporto tecnico della compagnia che fornisce il servizio oppure potete inviare un commento su mondo forex o scrivere sul nostro forum.

Nella prossima sezione parleremo dell’interfaccia del client Meta Trader in modo approfondito.

 

Primo impatto con metatrader

Dopo aver installato ed aperto un conto forex demo su MetaTrader 4 possiamo iniziare a studiare l’interfaccia della piattaforma per prendere subito confidenza con il software. La schemata di MetaTrader si presenta così ( la nostra introduzione di metatrader si basa sulla piattaforma in lingua inglese, su quella italiana tutti i campi corrispondono alla relativa traduzione ):

Fai click sull'immagine per ingrandire

Analizziamo l’interfaccia seguendo le 5 zone visualizzate nell’immagine sovrastante:

  • Zona 1

Questa parte della finestra mostra l’andamento delle coppie di valute con i relativi valori di bid ( offerta ) e ask ( richiesta ). Questa finestra sarà generalmente utilizzata per l’immissione ordini. Un ordine può essere effettuato con un doppio clic su un simbolo che lancerà la finestra dalla quale potrà essere eseguito. Questa finestra ha anche un’ altra sotto finestra chiamata ” tick chart ” che può essere attivata facendo click in basso nella scheda.

Scorciatoia da tastiera per aprire \ chiudere sorvegliare il mercato: CTRL + M.

  • Zona 2

Questa finestra consente di accedere rapidamente alle funzioni del terminale. Questi sono disposti in una struttura ad albero che può essere ampliata facendo click sul simbolo ‘+’. Sono elencati cinque gruppi: Accounts (conti) , Indicators (indicatori), Expert advisor (esperti) , Custom indicators (indicatori personali) e Scripts.

Il nodo ” Accounts ”  conto consente l’aggiunta di nuovi account ( solo demo, non reali ).

Il nodo degli indicatori comprende la costruzione di indicatori tecnici che possono essere aggiunti.

Il nodo ” Expert advisors ” consente l’uso di programmi di scambio automatizzato per essere utilizzato su diverse coppie di valute.

Gli ” Indicatori personalizzati ” consentono la modifica degli indicatori tecnici.

Il nodo degli script contiene programmi, simili a ” Expert advisors ” che tuttavia possono essere eseguiti una volta sola.

La finestra dei favoriti salva gli script e gli advisors utilizzati frequentemente.

Scorciatoia da tastiera per aprire \ chiudere Navigator: CTRL + N

  • Zona 3

Questa è una finestra polivalente che consente di accedere a diverse funzioni: può essere controllata la storia del conto, si possono leggere news, si possono impostare le segnalazioni, si può leggere la posta e i logs e, infine,  un sistema a rivista mostra gli eventi nel terminale.

In the Trade tab you can view what is occurring with open positions and pending orders. Nella scheda “Trade” è possibile visualizzare quanto sta avvenendo con le posizioni aperte , in attesa di ordini. Essa contiene i seguenti campi:

  • Tempo di sicurezza acquistato.
  • Type of order either Buy and Sell orders or pending orders Buy Limit, Sell Limit, Buy Stop and Sell Stop orders. Tipo di ordine (o comprare e vendere o in attesa di ordini di limiti di compravendita o di stop)
  • Il numero di partite per ogni tipo di ordine.
  • Simbolo della sicurezza.
  • Il prezzo della sicurezza è stato acquistato.
  • Lo stop loss (riduzione delle perdite).
  • Il take profit (profitto).
  • Il prezzo corrente.
  • La commissione incaricata.
  • Swap pagati o ricevuti.
  • L’attuale profitto.

Esso contiene inoltre l’equilibrio, l’equità, il margine libero e il margine di livello.

La scheda della storia del conto mostra tutte le precedenti operazioni effettuate. Sotto la scheda notizie ci sarà il servizio offerto dal vostro broker (qui potranno essere letti i messaggi del broker). Sotto le segnalazioni è possibile modificare o creare avvisi per i diversi eventi. Sotto la scheda di posta elettronica ci sono tutti i messaggi inviati e ricevuti dal terminale.

Scorciatoia da tastiera per aprire \ chiudere Terminal: CTRL + T

  • Zona 4

La parte grafica di metatrader. Costituita solitamente da uno o più grafici raffiguranti il prezzo di una moneta in un dato periodo di tempo. Di default MetaTrader si apre con quattro finestre grafiche come mostrato in figura. Si possono modificare i periodi di tempo e le dimensioni dei grafici e della zona.

  • Zona 5

La barra degli strumenti del terminale: In questa zona ci sono quattro barre degli strumenti separate da linee verticali. La prima barra è conosciuta come la barra degli strumenti standard, utilizzata per la gestione generale del terminale. La seconda barra è conosciuta come la barra degli strumenti grafici e viene usata per la gestione dei grafici. La terza barra è chiamata barra degli strumenti di studio e viene utilizzata per la gestione basata su oggetti grafici. Infine, troviamo la barra degli strumenti della periodicità che ci permette di gestire i tempi del grafico.

Metatrader : guida ai grafici forex

Dopo il primo impatto con MetaTrader 4 analizziamo il punto di forza del terminale: i grafici.

Di default sono presenti 4 grafici raffiguranti l’andamento delle principali coppie di valute ( EUR/USD – GBP/USD – USD/CHF – USD/JPY ); ma come possiamo fare per visualizzare l’andamento delle altre coppie?

Aprire nuovi grafici con metatrader

In alto troviamo la barra degli strumenti del terminale: (fai click sull’immagine per ingrandirla)

per aprire un nuovo grafico possiamo fare in questi due modi : tramite l’icona in alto a sinistra nella barra degli strumenti oppure facendo click sul rigo corrispondente nella zona delle coppie.

Dopo aver selezionato la coppia , si aprirà la nuova finestra con il relativo grafico.Nel caso che il grafico forex non si dovesse caricare, è consigliabile chiudere e riaprire metatrader 4.

Modificare i tempi dei grafici forex

Il modo più veloce per cambiare il tempo per un grafico è attraverso l’apposita utily nella barra degli strumenti:

Su questa barra degli strumenti che regola il periodo del grafico M1 rappresenta un minuto, M5 rappresenta due minuti, M30 rappresenta 30 minuti, H1 rappresenta 60 minuti o un’ora, H4 rappresenta quattro ore, D1 rappresenta un giorno, W1 rappresenta una settimana e MN rappresenta un mese.

Cambiare le modalità dei grafici

Facendo clic su questa icona il grafico selezionato verrà visualizzato come un grafico a barre. Scorciatoia da tastiera ALT + 1

Facendo clic su questa icona il grafico selezionato verrà visualizzato come una grafico candlestick. Scorciatoia da tastiera ALT + 2

Facendo clic su questa icona il grafico selezionato verrà visualizzato come una grafico lineare. Scorciatoia da tastiera ALT + 3

Facendo clic su queste due icone è possibile zoomare in avanti o indietro il grafico selezionato. Scorciatoie da tastiera:  Zoom in: +  Zoom indietro: —

Facendo clic su questa icona di di AutoScroll sarà attivata la visualizzazione automatica dell’ultima barra.

 

Queste tre icone consentono in ordine nell’immagine : l’aggiunta di indicatori tecnici nel grafico, la modifica del periodo di tempo di un grafico e la gestione dei modelli.

La barra degli elementi di disegno di metatrader

La linea della barra degli strumenti di disegno di metatrader consente di aggiungere varie forme geometriche nel grafico di una singola finestra. Questo può essere utile per l’analisi tecnica e per evidenziare diverse caratteristiche su un grafico.

Forex – inoltrare ordini con MetaTrader 4

Dopo la nostra  introduzione a metatrader e il primo impatto con il terminale e i suoi grafici, vediamo come eseguire ordini.

Inoltrare un ordine con MetaTrader è molto semplice. Basta infatti fare doppio click sul simbolo della coppia che si desidera acquistare e si aprirà subito la finestra per effettuare l’ordine. Un altro modo per fare ordini , se avete un grafico aperto relativo alle coppie di valute che volete acquistare, potete semplicemente premere F9 o andare nel menu Strumenti -> “Nuovo Ordine”. La finestra si si presenta così:

A destra della finestra vediamo l’opzione di selezione per quanto riguarda il Simbolo (EUR/USD) nell’immagine. Scendendo troviamo l’opzione per modificare il volume degli ordini. Possiamo inoltre decidere lo Stop Loss e livelli di profitto (Take profit). Il campo del commento permette di aggiungere dei commenti relativi all’ordine.

Il campo “tipo” permette la specificazione del tipo di ordine: il valore predefinito è “esecuzione istantanea”, il secondo tipo di ordine che può essere specificato è un “ordine pendente”. Se viene selezionato l’ordine pendente si puo scegliere il limite di acquisto o vendita. Il prezzo fissato deve differire dal prezzo di mercato da almeno cinque pips.

L’ultima proprietà è la deviazione massima del prezzo quotato in pips.

MetaTrader consente di modificare ordini anche dopo un primo invio, andando nella scheda “posizioni aperte” in basso nella finestra principale e facendo doppio click sull’ordine oppure tasto destro sull’ordine -> “Modifica o cancella ordine”.

Forex trading automatico

Nel mercato forex, la più diffusa forma di compravendita è quella fatta manualmente, inviando gli ordini a mano (con l’intermediazione di un broker) dopo aver deciso la strategia da adottare per raggiungere il guadagno.

Spesso però si possono avere delle perdite, soprattutto se si è appena entrati nel mondo del Forex e non si hanno le competenze adeguate. Il Forex offre le migliori condizioni operative per fare trading automatico presentando anche meno problematiche inerenti gli orari e le modalità di apertura dei mercati.

Sulla piattaforma software con la quale si visualizzano le quotazioni del proprio broker, è possibile eseguire dei “robot” che intraprendono posizioni Long e Short sulle coppie di valute desiderate, e con il livello di rischio desiderato.

E’ il robot stesso a decidere quando si presentano le condizioni più favorevoli e a immettere l’ordine Long o Short a mercato, stabilendo l’entità della posizione in base al livello di rischio massimo prefissato. Lo stesso robot si occupa di seguire l’andamento della posizione aperta, in modo da chiuderla possibilmente con un profitto adeguato, oppure con una perdita limitata. Il robot lavora automaticamente e incessantemente alla ricerca dei pattern di prezzo che suggeriscano buone opportunità di speculazione.

I vantaggi del trading automatico

  • innanzitutto il robot è esente dalle limitazioni di natura psicologica che disturbano spesso rovinosamente le attività dei trader, anche di coloro che hanno congeniato un valido sistema di trading
  • il robot lavora incessantemente e senza stancarsi, dunque è pronto a sfruttare alcuni movimenti del mercato nelle ore in cui un trader umano svolge altre attività
  • il robot lavora essenzialmente per noi, quindi di fatto ci fa risparmiare la nostra risorsa più preziosa: il tempo
  • il robot offre l’opportunità anche a chi non fa trading di professione di cogliere le opportunità del mercato Forex, oppure è una valida alternatica per chi fa trading “manualmente”

Molti broker offrono piattaforme dimostrative gratuite come Metatrader sulle quali è possibile mettere in esecuzione il proprio robot per verificarne l’affidabilità e la capacità di concludere operazioni in profitto. L’aspetto importante da sottolineare è che la performance complessiva del robot non sarà influenzata negativamente dalle commissioni per il fatto di operare con cifre molto limitate, come accadrebbe sul mercato azionario. Difatti quasi tutti i broker Forex non applicano alcuna commissione minima o fissa per aprire una qualsivoglia posizione. L’unica commissione è strettamente di tipo percentuale ed è data dallo spread fra i prezzi di acquisto e vendita (bid e ask). Pertanto la commissione pagata su una posizione di mille euro è esattamante 1/100 della commissione pagata su una posizione di 100 mila euro. Di conseguenza un robot in grado di guadagnare il 20% netto su un bilancio iniziale di 50 mila euro sarà in grado di guadagnare lo stesso 20% netto su un bilancio iniziale di soli 500 euro. Ne primo caso il profitto netto sarà di 10 mila euro, nel secondo caso di 100 euro.

Meta Trader 5

Sappiamo che una delle piattaforme Forex più usate in assoluto dagli utenti web è la Meta Trader, dato che si rivela essere sicura ed assolutamente competitiva per l’enorme numero di segnali che ci ridà e tra i quali possiamo liberamente scegliere per mettere in pratica il nostro sistema di trading. Fino ad ora la versione disponibile di Meta Trader era la 4, ora andiamo a vedere Meta Trader 5, ancora in fase beta, dunque funzionante ma con qualche ritocchino da avere.

La versione 5 di Meta Trader è stata rilasciata in anteprima durante gli ultimi mesi del 2009 e molto probabilmente entro questo anno sarà resa ufficiale a tutti gli effetti.

La nuova piattaforma Meta Trader 5 è ideata per dare dei servizi ancora più professionali a chi intende operare nel Forex, nei CFD e nel settore dei Futures, così come nel mercato azionario.

Andiamo però a vedere alcuni punti che dovrebber farci riflettere prima di passare alla nuova piattaforma Meta Trader 5. Il primo è che la piattaforma si basa su un codice diverso, dunque molti indicatori che in precedenza erano stati scritti per Meta Trader 4, nonché perfettamente funzionanti per questa piattaforma, ora devono essere riscritti nuovamente, dato che il file
*.mq4 semplicemente non gira sotto la piattaforma Meta Trader 5. Anche cambiare l’estensione del file in .mq5 non risolve il problema.

Non tutti sono così esperti di computer o di programmazione da poter aggiornare in maniera autonoma tutti gli indicatori in uso. Questo significa che soprattutto i nuovi utenti e chi inizia ora con il Forex, ptorebbero avere alcuni significativi problemi.

Prima di passare alla nuova Meta Trader 5 il consiglio è quello di attendere che la maggior parte degli indicatori che venivano usati, giornalmente, nel Forex, vengano riscritti e vengano adattati alla nuova piattaforma. Per molti trader, dunque, l’uso della piattaforma Meta Trader 4 è ancora una sorta di obbligo.