Forum Forex

Grafici Forex

Diamo uno sguardo ai tre più diffusi tipi di grafici forex, ovvero il grafico a linee, il grafico a barre e il grafico a candele.

Un grafico a linee disegna una linea che va dal prezzo di chiusura attuale fino al prezzo di chiusura successivo. Quando hai più punti, dunque più prezzi di chiusura, puoi tracciare una linea per unire tutti questi punti e vedere il movimento generale dei prezzi di una coppia di valute per un dato periodo di tempo.

Un grafico a barre è un po’ più complesso. Esso mostra i prezzi di apertura e di chiusura, così come i prezzi più alti e più bassi di un certo periodo di tempo. La parte inferiore della barra verticale indica il prezzo più basso scambiato per il periodo considerato, mentre la parte superiore della barra indica il prezzo più alto, sempre per il periodo considerato. La barra verticale indica il range che la coppia di valuta ha avuto nel suo complesso. La barretta orizzontale sul lato sinistro della barra è il prezzo di apertura, mentre la barretta a destra è il prezzo di chiusura.

Il periodo di riferimento di un grafico a barre è un segmento di tempo, che può essere un giorno, una settimana o un’ora. I grafici a barre sono anche chiamati grafici “OHLC”, ovvero “Open High Low Close”, perché indicano i prezzi di apertura, il prezzo massimo, quello minimo e quello di chiusura.

Il grafico a candela mostra le stesse informazioni di un grafico a barre ma in un formato più bello e più intuitivo. Nei grafici candlestick il blocco più grande, noto anche come corpo, indica l’intervallo tra il prezzo di apertura e di chiusura. Tradizionalmente, se il corpo al centro è color verde, allora il prezzo di chiusura è maggiore di quello di apertura, se invece è color rosso, allora il prezzo di chiusura è minore rispetto a quello di apertura.

Lo scopo della creazione dei grafici candlestick funge da supporto visivo, in quanto ci danno le stesse informazioni che vengono visualizzate su un grafico a barre OHLC. I vantaggi della creazione di grafici candlestick sono:

  • maggiore facilità di interpretazione
  • facili da usare
  • maggiore facilità di studio
  • possibilità di avere diverse tipologie di candele che ci aiutano nel trading
  • sono ottimi strumenti per identificare i punti di inversione.

Altri Articoli sul Forex che Potrebbero Interessarti:

  • Il Pil del Regno Unito porta la Sterlina in paradiso Il Pil del Regno Unito porta la Sterlina in paradiso La coppia EURUSD  riesce a contenere le sollecitazioni  al ribasso derivanti dalla pubblicazione dei dati economici della Germania, e più in generale del clima di sfiducia persistente nell’eurozona, evitando pesanti flessioni al di sotto  di 1,2954. Nel cor...
  • Letta Presidente, i mercati accolgono la notizia con un sospiro di sollievoLetta Presidente, i mercati accolgono la notizia con un sospiro di sollievo Gli investitori hanno salutato la notizia dal colle più alto di Roma con un "sospiro di sollievo". I costi dell'indebitamento per l'Italia sono scesi al livello più basso da quando il paese ha aderito all'euro nel 1999. La cosa interessante è che finalmente...
  • Il grafico a barreIl grafico a barre Un altro grafico molto utilizzato nel forex online è i grafico a barre. Il grafico a barre mostra contemporaneamente sia i prezzi di apertura che quelli di chiusura, come anche gli alti e i bassi. La parte inferiore della barra verticale indica il prezzo...
  • Trading intraday, qualche piccolo consiglioTrading intraday, qualche piccolo consiglio Sappiamo che nel Forex è possibile aprire diverse tipologie di ordini, che a seconda della durata della posizione che abbiamo aperto, è possibile distinguere in ordini di breve periodo, di medio periodo oppure ordini di lungo periodo. Non esiste un limi...